SHARE

Continua il programma di interventi per riqualificare e abbellire via dei Prati Fiscali, iniziativa promossa dalla associazione di commercianti “The Sign Of Rome”

Il presidente dell’associazione, Farshad Shahabadi, ci illustra il progetto e ci dice che andava riqualificato il verde nell’area spartitraffico. Per questo, da sabato lo spazio di via Prati fiscali, all’altezza del civico 114, ospiterà l’installazione di alcuni manufatti in pietre colorate forniti dalla azienda marchigiana Rockolors, per integrarsi con il territorio. Si tratta di arredo urbano di qualità che coniuga design, tecnologia ma anche esigenze funzionali.

Panchine e tavolini, continua Farshad, permetteranno di sedersi in mezzo a quella che si vuol far diventare una galleria di arte moderna all’aria aperta che comprende anche la aiuola  “The Garden Of Life”recentemente realizzata da Paolo Abozzi, e alcuni ornamenti che integreranno i tronchi scolpiti già realizzati da Andrea Gandini.
L’associazione di imprenditori, impegnata sul territorio, da un anno, unisce aziende storiche della Capitale tra le quali Piermarini, Elettrica Morlacco, Centro Musicale, Ruega Materassi, Zarineh tappeti. Tutti uniti anche nell’arte.

La passione per l’arte, ci dice Farshad, gli nasce dalla sua stessa terra, Esfahan in Iran, patria di cultura millenaria. Predilige lo stile contemporaneo e il design. Ama architetti come Nada Zahid.

 

Rockolors è primo brand al mondo dedicato all’arredo in pietre colorate che tiene alta la bandiera del Made in Italy

Rockolors, partendo da Cagli, cittadina di provincia di Pesaro. Nasce da un gruppo di giovani capitanato dal fondatore, Riky Rock, che prende il suo nome proprio dalla passione per la pietra e per le rocce, unita all’esperienza di 50 anni di cava della famiglia Casavecchia.
Il sistema propone in un nuovo e originale modo di arredare, trasformando dei semplici sassi in splendidi e colorati oggetti di design
Il progetto Rockolors è un esclusiva collezione di pietre, colorate grazie alla supervisione di esperti chimici di fama europea, in maniera artificiale seguendo un processo molto rigido e molto severo per rendere colorate, ma conservando il loro aspetto assolutamente naturale, conservandosi protette anche dalle più dure condizioni climatiche o di smog cittadino. Si possono, quindi, utilizzare per i più svariati campi d’impiego, dall’arredamento giardino, all’arredo urbano, all’arredo interni, fino ad arrivare alla creazione di oggetti di design.

L’appuntamento per la posa della nuova installazione 

venerdì 6 ottobre – ore 18,00

Seguirà un aperitivo organizzato dalla associazione “The Sign Of Rome”

 

Print Friendly, PDF & Email

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here