SHARE

Fino al 27 Maggio al Teatro degli Audaci Rumors, la più divertente e brillante commedia di Neil Simon, diretto da Flavio de Paola

Rumors (Pettegolezzi) celebre pièce di Neil Simon, racconta la vicenda di quattro coppie della medio/alta borghesia, che si riuniscono a casa del vicesindaco di New York (Charley Brock) per festeggiare il decimo anniversario del suo matrimonio.

I primi invitati che arrivano, un avvocato e la moglie, scoprono che è esploso un colpo di pistola. Il padrone di casa è chiuso in camera sua, perde sangue da un orecchio e forse ha tentato il suicidio, la moglie è scomparsa e così anche la servitù. Scatta subito un obbligo: non dire niente a nessuno per evitare gli scandali e soprattutto la perdita dei privilegi dovuti alla complice amicizia col vicesindaco.

Così, in un incalzante ritmo condito da esilaranti equivoci, tra bugie, imbrogli ed invenzioni, la storia, o meglio la “farsa” come la definisce lo stesso autore, si dipana con toni ironici e paradossali fino ad arrivare alle sorprese conclusive.


La scenografia è curata nei minimi dettagli da Mina Perniola ed i costumi da GDF Studio

Flavio de Paola regista

La regia invece è di Flavio De Paola che è anche attore e dirige uno straordinario cast artistico composto in primis da Maria Cristina Gionta. «Ho scelto questa commedia – asserisce l’ormai noto direttore artistico Flavio De Paolaper essere in tema con l’attuale situazione in cui viviamo…siamo tutti circondati da “pettegolezzi”, ma allo stesso tempo ho deciso di mettere sul palcoscenico questo testo proprio per concludere questa strepitosa stagione con una sana risata e tanto divertimento».

Rumors di Neil Simon
regia di Flavio De Paola
 
con Flavio De Paola, Maria Cristina Gionta, 
Emiliano Ottaviani, Giuseppe Abramo, 
Antonio Coppola, Alessia Di Fusco, Stefano Centore, 
Annamaria Fittipaldi, Marina Pedinotti
Teatro degli Audaci
via Giuseppe D e Santis, 29 
00139 Roma

Botteghino 06 94376057 
lunedi-sabato 10- 13,30 / 16-20
domenica 16-20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here