SHARE

Tornano le  ‘Giornate del territorio’ dal 10 al 12 Novembre 2017. L’evento, giunto alla terza edizione, è promosso dall’associazione per l’Ecomuseo Casilino che metterà a confronto pratiche, ricerche e progetti di rigenerazione territoriale fondati sulla salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale

Al  via dal 10 al 12 Novembre 2017 presso la Casa della Cultura di Villa De Sanctis a Roma le ‘Giornate del Territorio’ 

Un evento che per il terzo anno consecutivo vede l’Ecomuseo Casilino ad Duas Lauros promuovere una tre giorni di studio e confronto sui temi patrimonio culturale locale e della progettazione partecipativa del territorio. Quest’anno l’appuntamento sarà centrato sul confronto tra proposte, ricerche e progetti accomunati dall’idea che la salvaguardia e la valorizzazione siano i pilastri di una nuova strategia di rigenerazione sostenibile delle periferie urbane e delle aree interne.

Il Programma

10 Novembre 2017
Ore 17.00 | SALUTI ISTITUZIONALI E PRESENTAZIONE LAVORI
Ore 17.30 | LEGGE SUGLI ECOMUSEI: UN’OPPORTUNITÀ PER LO SVILUPPO DEI TERRITORI
Intervengono:
Luca Bergamo Assessore Crescita Culturale del Comune di Roma
Eugenio Patanè Consiglio Regionale Lazio
Marta Bonafoni Consiglio Regionale Lazio
Paolo Masini Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo
Eleonora Guadagno Pres. Comm. Cultura Capitolina
Mariateresa Brunetti Assessore alla Cultura del Municipio Roma 5
a seguire
ECOMUSEO IN “LUCE”: FILMATI INEDITI DEL TERRITORIO DALLA MEDIATECA DELL’ISTITUTO LUCE
Presenta Patrizia Cacciani (Responsabile Mediateca Archivio Storico Istituto Luce)
Ore 19.00 | RIPENSARE I MARGINI: L’ECOMUSEO CASILINO PER LA PERIFERIA DI ROMA
Presentazione del libro prodotto dall’Associazione per l’Ecomuseo Casilino e pubblicato da Aracne edizione.
Intervengono:
Alessandra Broccolini Università “La Sapienza” di Roma
Vincenzo Padiglione Università “La Sapienza” di Roma
Claudio Gnessi Presidente Associazione Ecomuseo Casilino
Stefania Ficacci Resp. ricerca storica dell’Ecomuseo
Stefania Favorito Resp. ricerca archeologica dell’Ecomuseo
Romina Peritore Resp. ricerca urbanistica dell’Ecomuseo
Carmelo Russo Resp. ricerca religiosa dell’Ecomuseo
a seguire aperitivo

11 NOVEMBRE 2017
Mattina
Ore 12.00 | CO.HERITAGE: PRESENTAZIONE DEI PROGETTI SELEZIONATI
60 minuti per presentare sei progetti di rigenerazione, salvaguardia e promozione territoriale inviati da cittadini e associazioni.
Presentano
Centro di documentazione Maria Baccante
“Recupero storico e culturale e la valorizzazione ambientale dell’area Ex Snia”
Centro studi sul moderno
VuotidiSenso_SensodeiVuoti. Esplorazioni e azioni urbane partecipate tra Riva Ostiense, Marconi e Portuense”
Melting Pro
“PLAN. Progettiamo luoghi, costruiamo comunità”
Omnia Urbes
VALE …ROMA. Il nuovo Municipio Roma V. Storie, memorie, luoghi e… immagini per il futuro
Sguardo Contemporaneo
“Nuova Gestione: arte contemporanea come strumento di rilettura del territorio”
Sguardoingiro
“Gordiani in comune”
Pomeriggio
PATRIMONI LOCALI E RIGENERAZIONE
Dalle 15.30 alle 20.00 si parlerà di salvaguardia e promozione del patrimonio culturale come motore di un nuovo modello di rigenerazione e sviluppo locale. Una full immersion per mettere a confronto esperienze, progetti e ricerche regionali, nazionali e internazionali.
Ore 15.30 – PANEL REGIONALE
Sara Le Xuan, Serena Muccitelli | Avanzi (Milano)
RE-SCAPE workshop: il caso pilota per la rigenerazione dell’ex cava di Monticchio a Sermoneta (LT)
Patrizia Gioia | Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali
I musei in periferia: tra realtà e progetto
Pasquale Grosso | daSud (Roma)
Àp – Accademia popolare dell’antimafia e dei diritti: educazione non formale, creatività e nuovi linguagg
Deborah Navarra | Urbanita (Roma)
Intorno alle mura: per un parco urbano e itinerario pedonale lungo le mura di Roma
Ore 17.00 – PANEL NAZIONALE
Mimì Coviello | Agrinetural (Matera)
Green strategies: il Parco Agoragri a Matera
Emanuela Rossi | Università degli studi di Firenze
Piccole comunità che resistono: l’esperienza di Casa di Zela in Toscana
Andrea Colbacchini | Pasubagria (Vicenza)
Da un’associazione di singoli al marchio d’area, il caso Pasubagria
Silvano Falocco | Fondazione Ecosistemi (Roma)
Acquisti verdi per la trasformazione ecologica dell’economia
Ore 18.30 – PANEL INTERNAZIONALE
Chiara Lucchini | Urban Center Torino
Urban think tanks e coinvolgimento degli attori locali
Levente Polyak, Daniela Patti | Eutropian (Ungheria/Italia)
Finanziare la città cooperativa: finanza di comunità e l’economia degli spazi civici
Alessandro Cattunar | Assocazione 47/04 (Udine)
Strade della memoria. Un progetto di public history sulla storia del confine orientale.
a seguire aperitivo

12 Novembre 2017
Mattina
Ore 9.30 | PASSEGGIATA CULTURALE NEL QUARTIERE
Meeting point: Piazza della Marranella
Ore 12.00 | PATRIMONI LOCALI E TURISMO SOSTENIBILE
Paradigmi e proposte per un nuovo modello di turismo etico, responsabile e sostenibile.
Intervengono:
Agostino Riitano | Cultural Manager
Luigi Corvo | Professore in Social Entrepreneurship and Innovation
Ledo Prato | Segretario dell’Associazione Mecenate 90
Giovanna Barni | Presidente CoopCulture
Elena De Nictolis | LabGOV
Pomeriggio
Ore 16.00 | ECOMUSEO CASILINO: WORK IN PROGRESS
I principali progetti promossi dall’associazione, l’impegno per la sistematizzazione del patrimonio delle comunità migranti e per la diffusione della conoscenza dei valori culturali del territorio presso le scuole del Municipio.
Ore 17.00 | PER UN NUOVO MODELLO DI RIGENERAZIONE
Tavola rotonda con studiosi, esponenti istituzionali, tecnici e associazioni per produrre un primo documento di linee guida sulla rigenerazione dei territori fondate sulla sostenibilità ambientale, la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale locale
Ore 18.00 | PATRIMONI DI QUARTIERE
Leonardo Zaccone facilità un laboratorio partecipativo per individuare i temi di esplorazione e le principali risorse culturali dei quartieri Pigneto, Centocelle e Quadraro Vecchio. Un primo momento di riflessione collettiva per avviare la mappatura del patrimonio culturale di questi territori dell’Ecomuseo Casilino.
a seguire aperitivo
Durante i tre i giorni saranno attivi uno stand della libreria La Rocca Fortezza Culturale, l’esposizione e l’infopoint del Phototelling
Print Friendly, PDF & Email

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here