SHARE

E’ in radio e nei maggiori digital store Rewind, il nuovo singolo di Anthony e Vittorio Conte

Oltre ad essere autori e compositori dei propri testi, i due fratelli hanno rispettivamente scritto e composto brani per altri artisti

In particolare per Thomas, con il quale hanno collaborato negli album “Oggi più che mai”, pubblicato lo scorso maggio del 2017, disco d’oro in meno di due settimane e vincitore del Premio Lunezia e per “Thomas (18 Edition)”, anche questo da poco certificato oro.

Rewind è stato scritto e registrato nello stesso giorno; il brano, il più introspettivo e intimo dei due cantautori, è una storia vera.

Nella canzone si racconta di un grande amore attraverso il riavvolgimento dei ricordi con un un finale inaspettato


Anthony e Vittorio Conte

Sono due fratelli, rispettivamente nati e a Manduria (TA) e a Bordighera (IM), classe 1993 e 1990. Dopo la pubblicazione di due album da parte di Vittorio, dai titoli “Sogno e realtà” (2008) e “Sono solo briciole” (2012), da circa due anni i fratelli Conte hanno deciso di formare un duo.

Inizialmente per il progetto sono stati seguiti dal noto produttore discografico Piero Calabrese (produttore di artisti del calibro di Marco Mengoni, Giorgia, Alex Baroni).

Il 28 luglio 2017 hanno pubblicato il loro primo singolo insieme, “Faccio senza di te”, distribuito da Warner Music Italy e che ha ottenuto in pochi giorni un numero elevato di visualizzazioni. Attualmente Anthony e Vittorio Conte, seguiti dal produttore esecutivo e manager Maria Totaro dell’etichetta discografica MM LineProduction Records, stanno lavorando al loro album d’esordio, distribuito da Universal Music Italia.

Print Friendly, PDF & Email
SHARE
Previous articleA Campobasso la III edizione di “CVTà Street Fest”
Next articleRiflessioni in natura
Argys Rama
Sono uno studente universitario in Comunicazione, Tecnologie e Culture Digitali, Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione presso l'Università Sapienza di Roma. Quale aspirante giornalista, vivo una meravigliosa passione per la scrittura e sono incantato dalla cultura e dalla storia. Per me ammirare un'opera d'arte o conoscere le tradizioni è un modo per coltivare se stessi. Perfeziono ogni giorno l'arte del saper ascoltare e credo in ciò che vedo negli occhi delle persone. Come credo in chi agisce, in chi non si arrende e in chi vede un punto di arrivo come un prossimo punto di partenza, e le opportunità si moltiplicano mentre vengono colte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here