SHARE

Nell’ambito del progetto ‘La scuola e le attività  motonautiche’ sabato 9 dicembre, presso il laghetto dell’Eur di Roma, si disputerà la gara interregionale Gran premio città di Roma coppa di Natale. La competizione organizzata dall’associazione Cast Sub Roma è dedicata ai giovani piloti provenienti dalle diverse regioni italiane

Al via sabato 9 dicembre presso il laghetto dell’Eur di Roma una giornata di festa all’insegna dei giovani appassionati degli sport motonautici

Nell’ambito del progetto ‘La scuola e le attività  motonautiche’ promosso dalla Federazione Italiana Motonautica, si disputerà la gara interregionale Gran premio città di Roma coppa di Natale organizzata dall’Associazione Cast Sub Roma con il sostegno della Regione Lazio. Il progetto nasce per sensibilizzare i giovani, attraverso piacevoli attività sportive, culturali e ludiche, sull’importanza della conoscenza delle nozioni di base della motonautica e degli aspetti più elementari del codice della navigazione. Si cerca, inoltre, di convogliare la cultura nautica, a livello di facile didattica e pratica, alla portata degli alunni delle scuole elementari, medie e medie superiori. A livello agonistico, invece, i più capaci sono stati sostenuti dalla federazione nella realizzazione del loro sogno di pilotare un’imbarcazione da competizione, tanto da diventare protagonisti, a livello nazionale, di un’attività agonistica molto importante per lo sport italiano.


Fabio Bertolacci, delegato FIM (Federazione Italiana Motonautica) spiega così l’importanza dell’evento e del progetto: Speriamo in un risultato importante dal punto di vista del reclutamento di nuove leve: questo è l’obiettivo che ci siamo prefissati come Federazione Italiana Motonautica e come Delegazione Regionale Lazio. La cosa più importante che noi vogliamo portare avanti con questo progetto è avvicinare sì la gente allo sport, ma facendogli conoscere degli aspetti che prima non avevano mai considerato. Siamo un paese circondato da oltre 7mila km di coste e oggi il mare più che mai rappresenta una nuova risorsa anche dal punto di vista lavorativo; stanno nascendo infatti molte figure e l’opportunità che può offrire il saper navigare, conoscere il mare come i venti può rappresentare un valore aggiunto”

Venerdì 8 dicembre, il Laghetto dell’Eur che farà da cornice alla manifestazione, verrà allestito il villaggio pronto ad accogliere i giovani atleti e le loro famiglie provenienti dalle diverse regioni italiane. Nella mattinata di sabato 9 si disputeranno le prove ufficiali per far prendere ai protagonisti confidenza con il percorso per poi darsi battaglia nel pomeriggio quando si disputerà la gara vera e propria. Intorno alle ore 17 la chiusura dell’evento con la premiazione dei vincitori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here