SHARE

Ai mondiali paralimpici di scherma 2017 in corso all’Hilton Rome Airport di Fiumicino, Bebe Vio conquista la medaglia d’oro nel fioretto individuale, categoria B. Per l’azzurra si tratta del secondo oro mondiale dopo quello conquistato due anni fa in Ungheria

Grandi emozioni ai mondiali paralimpici di scherma 2017 in corso all’Hilton Rome Airport di Fiumicino

Bebe Vio trionfa nel fioretto individuale, categoria B conquistando la medaglia d’oro. L’azzurra, dopo aver vinto tutti i match del proprio girone ha superato nei quarti la georgiana Irma Khetsuriani, in semifinale la russa Irina Mishurova e in finale ha battuto l’altra russa Viktoria Boykova con il punteggio finale 15-3. Arriva così un altro successo dopo l’oro olimpico dello scorso anno a Rio de Janeiro e il mondiale vinto due anni fa in Ungheria. Bebe Vio si conferma dunque la numero uno al mondo per la soddisfazione del  presidente del Comitato italiano paralimpico Luca Pancalli che ha commentato così il trionfo dell’azzurra: «E’ l’ennesimo successo di una straordinaria atleta, la conferma di una grande campionessa, un grillo in pedana. A un anno di distanza da Rio 2016 festeggiamo un’altra splendida vittoria figlia della tenacia e della forza di determinazione di una ragazza che non si ferma mai. Bebe continua ad essere un esempio positivo nello sport e nella vita»


L’ultima stoccata è d’oro!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here