SHARE

La nazionale italiana di hockey in carrozzina è campione del mondo. Storica vittoria degli azzurri che superano in finale la Danimarca 2-1 dopo i rigori. Il Presidente Nazionale del Comitato Italiano Paralimpico, Pancalli: “Complimenti, ragazzi strepitosi”

Si sono appena conclusi a Lignano Sabbiadoro i mondiali di hockey in carrozzina elettrica con una storica vittoria della nazionale italiana che diventa per la prima volta campione del mondo. Gli azzurri superano in finale la Danimarca 2-1 dopo i rigori in una partita equilibrata giocata con determinazione.
La squadra azzurra è stata la principale protagonista di questo mondiale, che ha visto al nastro di partenza nazionali come Olanda, Germania, Belgio, Svizzera, Danimarca, Australia e Canada, dimostrando di essere un gruppo coeso e con tanta passione per questo sport.
In una giornata di festa e di grandi emozioni non potevano mancare i complimenti da parte del presidente della Federazione Italiana Wheelchair Hockey, Antonio Spinelli: “Questa vittoria sofferta ma giusta è il frutto di un grandissimo lavoro di tutto lo staff tecnico della nazionale ma non solo. Il nostro movimento è cresciuto tanto a livello di club, la nazionale è migliorata negli ultimi 4 anni di questa gestione tecnica. Il duro lavoro ci ha permesso di arrivare sul tetto del mondo. Grandi ragazzi

campioni del mondo

Come ha sottolineato Antonio Spinelli il movimento del Wheelchair Hockey è cresciuto notevolmente negli ultimi anni fino ad arrivare ai circa 300 atleti che praticano questo sport in Italia.
Una disciplina di grande valore sociale per chi pensava di non poter fare sport, nata nel 1982 nei Paesi Bassi, è arrivata in Italia nel 1991.
Print Friendly, PDF & Email

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here