SHARE

Molto Rumore Per Nulla

L’Associazione Culturale Il Rinoceronte è lieta di annunciare il ritorno sulle scene del grande classico shakespeariano Molto Rumore Per Nulla, qui in una veste nuova e in un adattamento inedito firmato dal regista Andrea Pergolari, che a distanza di un anno riporta in vita le picaresche avventure dei personaggi nati dalla mente di William Shakespeare per quattro serate consecutive, il 24 – 25 – 26 e 27 Gennaio 2019 (feriali ore 21.00, festivo ore 18.00), in esclusiva solo sul palco del Teatro Le Sedie.


Dietro l’adattamento e la regia di questa pirotecnica commedia degli equivoci in salsa clownesca troviamo, appunto, Andrea Pergolari, pronto a dirigere Edoardo Ciufoletti, Gioia Montanari, Mauro Serio, Valentina Conti, Ivo Cotani, Marilisa Protomastro, Alessio Pala, Giorgia Lepore e Francesco De Laurenzi. Come aiuto regia troviamo Francesca De Giacomo; le musiche originali dello spettacolo sono composte da Federico De Antoni; le scene e i costumi sono curati da Erika Cellini mentre le coreografie sono preparate da Carlotta Guido.

Nella solare città di Messina, il ricco Leonato accoglie nella sua magione il principe d’Aragona don Pedro di ritorno dalla guerra insieme ai suoi più stretti compagni. L’atmosfera gaia e leggera dell’estate mediterranea fa da sfondo agli amori tra il giovane Claudio e la dolce Ero e tra i litigiosi Beatrice e Benedetto. Nell’imminenza delle nozze di Claudio ed Ero, don Juan, geloso del favore che Claudio gode presso don Pedro, fa di tutto per screditare Ero e impedirle così di sposare il suo amato. Nulla però potrà impedire all’amore di trionfare sui cattivi sentimenti che saranno giustamente puniti.
Piena di riferimenti letterari, giochi di parole, equivoci, finte morti, tradimenti, Molto Rumore Per Nulla è il non plus ultra delle commedie shakespeariane: in questa versione ne è sottolineata la carica farsesca e clownistica.

Teatro Le Sedie di Roma
Via Veientana Vetere 51
Per ulteriori informazioni:
Prenotazioni: 
segreteria@teatrolesedie.it
info@teatrolesedie.it
Print Friendly, PDF & Email

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here