SHARE
Punto Luce di Massimiliano Facchini

In Svizzera ogni anno vengono scaricati nelle fogne 43 chili d’oro


L’oro, per un valore di circa  due milioni di dollari alle quotazioni attuali, si ritrova nelle fogne della Confederazione a causa della poca attenzione della gente e alla lavorazione proprio del prezioso metallo, con residui che finiscono negli scarichi industriali


La concentrazione d’oro è più alta come prevedibile nelle città più popolose e nella zona meridionale del Paese, dove sono situate alcune aziende che si occupano di raffinazione di metalli preziosi. Per altro l’elevata concentrazione del metallo in queste zone giustificherebbe l’operazione di recupero del metallo giallo.


Una nuova corsa all’oro….
Non ci sara’ nessuna corsa all’oro, come nel Klondike, ma la Confederazione si attiverà per fare qualcosa: oltre all’oro, infatti, sono stati rinvenuti altri preziosi metalli come l’argento (quasi 2950 chili per un valore di 1,8 milioni di dollari) e altri utilissimi come rame e silicio
Print Friendly, PDF & Email

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here