SHARE

Spedito oggi il primo prodotto a “marchio Amazon”, una fotocamera a stampa istantanea della Polaroid, in direzione di Firenze, dal nuovo centro distribuzione “Fco1” di Passo Corese

 

Dopo aver iniziato la scorsa settimana le operazioni di stoccaggio delle merci, ha dunque avviato la spedizione dei prodotti dal suo nuovo mega-centro situato all’interno del polo della logistica di Fara Sabina, in provincia di Rieti. Questo importante polo logistico di distribuzione merci – dichiara François Nuyts, vp e country manager di Amazon Italia e Spagna.

Consegne Amazon più veloci nel Centro e Sud Italia

La struttura si aggiunge allo stabilimento già attivo a Castel San Giovanni, in provincia di Piacenza. Il nuovo sito consentirà ad Amazon di rispondere alla crescente domanda dei consumatori italiani, garantendo consegne puntuali e affidabili nel Centro-Sud Italia.

Al momento sono circa 400 le persone che hanno già preso servizio. Il numero è destinato a raggiungere un totale di 1.200 posti di lavoro quando il flusso delle merci sarà andato a regime. La compagnia ci tiene a sottolineare che tutti saranno remunerati a dovere.

Driver di crescita economica e occupazionale per la provincia di Rieti

Prima di prendere servizio nel nuovo polo logistico gli impiegati, dopo una attenta selezione, sono stati impegnati in una serie di corsi di formazione presso altre strutture di Amazon, sia in Italia sia nel Regno Unito.

Fin dal suo ingresso nel nostro Paese nel 2010, Amazon ha investito più di 450 milioni e ha creato più di 2.000 posti di lavoro.

Il gigante americano ha investito 150 milioni di euro nel nuovo impianto di 60mila metri quadrati

“Noi siamo una società giovane, di appena 20 anni, dichiara François Nuyts, vp e country manager di Amazon Italia e Spagna. Il nostro obiettivo è sempre stato quello di innovare per servire sempre meglio i nostri clienti. Abbiamo una visione a lungo periodo e siamo cresciuti molto grazie a un team fantastico, nel tempo abbiamo allargato i nostri prodotti e servizi anche investendo nella logistica”.

Grande l’attenzione da parte di Amazon sul versante ambientale

Fin dalla progettazione e durante la costruzione della nuova struttura è stato seguito un approccio in linea con il proprio piano di sostenibilità, con l’obiettivo di conseguire la certificazione Breeam (Building Research Establishment Environmental Assessment Method).

Un approccio che si traduce in miglioramento dell’efficienza energetica complessiva dell’edificio, riduzione delle emissioni di CO2, risparmio dell’acqua e il controllo del consumo di acqua potabile, utilizzo di materiali a basso impatto ambientale e un alto livello di isolamento termico e sonoro, adozione di una strategia di gestione efficiente dei rifiuti in fase di costruzione e coinvolgimento di qualificati ecologisti ed esperti di tutela del paesaggio fin dall’avvio del progetto.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here