SHARE

 

Al Teatro Palladium, mercoledì 21 febbraio, Leonelli rivisiterà la poesia leopardiana attraverso un personale colloquio con il poeta, accompagnato al piano da Emanuele Frenzilli

Nell’ambito della rassegna “Ritratti di scrittori e di poeti” a cura di Giuseppe Leonelli


Leopardi può essere considerato un miracolo: irrompe nella letteratura italiana del suo tempo come un fulmine a ciel sereno

Non ha maestri, fa tutto da solo

La prima parte della sua vita trascorre in buona parte nella biblioteca paterna: impara le lingue antiche e moderne; imposta un libro, lo Zibaldone, di pensieri, impressioni, ricordi che resterà uno splendido unicum nella letteratura italiana.

Poi arriveranno le poesie, supreme per la maggior parte quelle raccolte nei Canti, e le Operette morali, la più straordinaria raccolta di poèmes en prose che sia mai stata scritta.

Giacomo Leopardi non poteva non essere presente nella rassegna “Ritratti di scrittori e di poeti” che Giuseppe Leonelli dedica alle grandi e controverse firme della letteratura italiana.

Teatro Palladium 
Università Roma Tre
Piazza Bartolomeo Romano 8 
00154 Roma
Ingresso libero fino ad esaurimento posti
Teatro Palladium - Università Roma Tre
Pagina FB: 
https://www.facebook.com/search/top/?q=teatro%20palladium
Prezzi spettacoli:
 intero € 15 / ridotto € 10 / studenti € 5
Prevendite:
biglietteria.palladium@uniroma3.it 
tel. 327 2463456 (orario 10:00-13:00 / 15:00 – 20:00)
http://www.liveticket.it/TeatroPalladium
Print Friendly, PDF & Email
SHARE
Previous articlePensieri oltre le fiamme
Next articlePrimo Forum internazionale Unesco di giovani italiani
Elena Galifi
Sono un'appassionata giornalista, iscritta nell'elenco pubblicista dal 1993. Nel Punto News.net sono il Direttore Responsabile. L’ho creato nel 2012 e oggi, con un rinnovato team, lo ripropongo in una nuova versione. Considero la comunicazione da sviluppare in ogni forma espressiva. Per me è l’elemento essenziale per la vita e per la mia stessa esistenza. Di me posso dire che …la curiosità uccise il gatto ma non potrà mai uccidere me. elena.galifi@ilpuntonews.net

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here