SHARE

#Freakout30Anniversary

In occasione del tour “A Beatiful Noise Between Light and Shade” saranno di scena per la prima volta a Napoli la band emiliana Giardini di Mirò e il cantautore americano Robin Proper-Sheppard, storico frontman dei gruppi Sophia e God Machine.

Il concerto celebra i 30 anni di attività della rivista www.freakoutmagazine.it
L’evento è in collaborazione con Rockalvi Festival.

Con la promozione del concerto inserito nel tour “A beautiful noise between light and shadeFreak Out torna alle origini quando agli albori delle sue produzioni live ebbe modo di organizzare un concerto di un giovanissimo gruppo emiliano: i Giardini di Mirò.


Con questo live si mette il punto ad un percorso che guarda indietro ma che continua verso il futuro.

L’evento è arricchito dalla presenza di Robin Proper Sheppard, artista molto amato e stimato in tutto il circuito alt-indie. Tra i GdM e Sheppard è nato un connubio artistico rappresentato dalla canzone “Hold On”, il terzo brano dell’ultimo album dei Giardini di Mirò “Different Times”, che chiude un cerchio immaginario fatto di musica internazionale, tradizione, innovazione, etica e pathos; tutti elementi che hanno sempre contraddistinto il lavoro di Freak Out.

Il tour dei Giardini di Mirò

Il tour dei Giardini di Mirò, che li ha portati a suonare anche in questo ultimo album sia in Italia che nel mondo arrivando fino in Cina e intervallato anche da un mini-tour insieme ai Massimo Volume; non solo fa tappa a Napoli ma si conclude insieme a una figura d’eccezione del panorama rock mondiale: Robin Proper-Sheppard.

Con il front man dei seminali God Machine, ma anche dolce cantautore con il marchio Sophia, sarà l’ultima occasione per vedere la band italiana dal vivo che sarà ancora una volta pronta a dipingere maestosi paesaggi sonori.

I Giardini di Mirò sono senza dubbio la band post rock più longeva d’Italia, infatti è dal finire degli anni ’90 che sono la risposta italiana a band internazionali come Mogwai, Explosions in the Sky e Sigur Ros. Il gruppo con all’attivo sette album, colonne sonore per film, quattro Ep e svariati Singoli e remix torna ad esibirsi a Napoli una città che li ha ospitati sin dagli esordi con la quale i musicisti di Cavriago hanno un legame storico.

La formazione

Composta da Jukka Reverberi (chitarra, voce), Corrado Nuccini (chitarra, voce), Luca Di Mira (tastiere) e Mirko Venturelli (basso, clarino, sax), Emanuele Reverberi (violino, tromba) Lorenzo Cattalani (batteria).

Il concerto si svolgerà in teatro e precisamente il Bolivar situato nel quartiere Materdei. Sarà un concerto esclusivo poiché la capienza è limitata a 300 posti.

Giardini di Mirò + Robin Proper-Sheppard 
(Sophia/God Machine) in concerto
Sabato 30 novembre 2019
Napoli - Teatro Bolivar
via B. Caracciolo 30 (Materdei)
Biglietto 15€ al botteghino
(posti limitati)
prenotazioni: info@freakout-online.com - rockalvi@live.it

Trent’anni di attività all’insegna della coerenza e dell’indipendenza

Freak Out nasce nel 1999 e prima come fanzine fotocopiata, poi ciclostilata e infine stampata professionalmente in off set gode di una distribuzione nazionale di 20 mila copie gratuite (uno dei primissimi casi di free press musicale) contribuendo a sviluppare la cultura D.I.Y. sia in campo editoriale che nell’organizzazione di eventi. Ha prodotto e promosso centinaia di live e tour sia in Italia che all’estero ma anche grandi festival e rassegne nella città natale, Napoli.
Tra gli artisti che più hanno segnato la storia di Freak Out troviamo Shellac, Dinosaur Jr., Mick Jones (The Clash), LCD Soundsystem, Kraftwerk, Apparat, Cluster, Telefon Tel Aviv, Unsane, The Jon Spencer Blues Explosions, Thurstone Moore (Sonic Youth), Kaki King, Nick Oliveri (Queens of the StoneAge), Karate, Hood, Snoop Dogg, Co’ Sang, Devics, Steve Aoki, dEUS, Eels, Prozac+, Old Time Relijun, Unwound, The Zen Circus & Brian Ritchie (Violent Femmes), .Adult, Piano Magic, Make-Up, Ulan Bator, Cristina Donà, Marlene Kuntz, Le Luci della Centrale Elettrica, Perturbazione, Linea 77, Tre Allegri Ragazzi Morti, Yuppie Flu, Giardini di Mirò, CUT, Dente, Brunori SAS, One Dimensional Man, Il Teatro degli Orrori, Diaframma, Almamegretta, 99 Posse, 24 Grana, Cold Cave & tanti altri… Questi alcuni dei nomi che hanno calcato i palchi degli eventi prodotti o promossi da Freak Out che ha svolto, e continua a svolgere, un ruolo nella scena partenopea allargandosi al circuito cinematografico e fumettistico contribuendo così allo sviluppo anche di questi settori.
Grazie all’esperienza accumulata negli anni, nel campo della comunicazione e della produzione, F.O. offre consulenza ad aziende private, grandi brand o enti pubblici svolgendo con professionalità il proprio lavoro caratterizzandolo con la sua visione e l’etica che da sempre la contraddistingue.

Print Friendly, PDF & Email
SHARE
Previous articleXI edizione: Fiera Nazionale del Panettone e del Pandoro 2019
Next articleOtto nuove date per “Un’ora sola ti vorrei” di Enrico Brignano
Elena Galifi
Sono un'appassionata giornalista, iscritta nell'elenco pubblicista dal 1993. Nel Punto News.net sono il Direttore Responsabile. L’ho creato nel 2012 e oggi, con un rinnovato team, lo ripropongo in una nuova versione. Considero la comunicazione da sviluppare in ogni forma espressiva. Per me è l’elemento essenziale per la vita e per la mia stessa esistenza. Di me posso dire che …la curiosità uccise il gatto ma non potrà mai uccidere me. elena.galifi@ilpuntonews.net

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here