SHARE

Dal 13 al 16 maggio, al PalaTiziano di Roma, si disputerà la seconda edizione della Dream World Cup: il campionato del mondo di calcio a 5 per pazienti psichiatrici. Grande attesa per gli azzurri guidati dal Ct Enrico Zanchini: «Fra le avversarie temo il Giappone e l’Ungheria»

Questa edizione viene disputata in Italia in occasione del quarantesimo anniversario della Legge Basaglia e l’ambizioso obiettivo che si pone è quello di promuovere il valore positivo del gioco del calcio come motore del reinserimento sociale. La manifestazione è organizzata e promossa da European Culture and Sport Organization (ECOS) e dal Comitato Internazionale del Calcio per la Salute Mentale (IFCMH), con il contributo della FIGC e il patrocinio del CONI e della Divisione Calcio a 5.

Tutto pronto per la seconda edizione della Dream World Cup: il campionato del mondo di calcio a 5 per pazienti psichiatrici che si disputerà dal 13 al 16 maggio presso il  PalaTiziano di Roma. Quattro giorni di grandi emozioni per un evento sportivo e sociale in cui oltre 140 pazienti psichiatrici provenienti da dieci Paesi del mondo scenderanno in campo con l’obiettivo di favorire l’utilizzo dello sport come pratica di riabilitazione.

Dieci le nazionali partecipanti: Italia, Spagna, Argentina, Cile, Francia, Giappone, Perù, Senegal, Ucraina e Ungheria. Per quanto riguarda gli azzurri la speranza è quella di migliorare il terzo posto conquistato nella passata edizione come conferma lo stesso commissario tecnico Enrico Zanchini: «Mi aspetto molto dai ragazzi e di arrivare molto lontano. Fra le avversarie temo il Giappone per l’organizzazione di alto livello e l’Ungheria, che ha una grande tradizione. Noi rispetto a 2 anni fa abbiamo abbassato molto l’età media della squadra e abbiamo una rosa che rappresenta quasi tutta l’Italia».

Il torneo si disputerà dal 13 al 16 maggio: dieci squadre suddivise in due gruppi con le prime quattro classificate di ogni girone che si affronteranno poi in incontri ad eliminazione diretta attraverso quarti di finale, semifinali e finali. L’Italia inserita in un girone con Cile, Ungheria, Perù e Ucraina debutterà domenica 13 maggio alle ore 10.00 contro la nazionale cilena.

Questi i convocati dell’Italia per la Dream World Cup 2018:
Portieri: Danese, Sabatini, Vitali
Difensori centrali: Carini, Amendola
Laterali: Della Spina, Medda, Licata, Tolu, Osamuyimen
Pivot: Manzini, Barba, Armanni
Universali: Campilungo, Maoddi, Amato
Print Friendly, PDF & Email

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here