SHARE

Nuovo singolo di Nashley con la partecipazione dell’icona Rap italiana Gué Pequeno

Per il giovanissimo artista questa collaborazione rappresenta quasi una consacrazione, a conferma delle forti aspettative nei suoi confronti nella musica trap

Da Venerdì 5 ottobre, in radio e su tutte le piattaforme digitali “3D Notte

 3D Notte è il confine temporale ideale che divide coloro i quali vivono una vita ordinaria da quelli che invece trascorrono un’esistenza fuori dagli schemi.

Alle tre di notte si torna a casa e si va a dormire, oppure ci si spinge oltre, alla ricerca della propria vocazione e di nuove sfide soprattutto con se stessi, per una vita portata al limite e con le luci dell’alba a segnare la tregua.

Tre di notte in realtà non è l’ora in cui torno solitamente a casa… è che sei di mattina non ci stava bene con la metrica”.

3D Notte anticipa l’uscita di REAL è il disco d’esordio di Nashley la cui pubblicazione è prevista per il 26 ottobre 2018

Guè Pequeno non ha bisogno di presentazioni in quanto è l’artista di maggior successo nella scena hip-hop italiana in voga da più di venti anni in continua evoluzione musicale seguendo la moda del momento e rimanendo costantemente in testa alle classifiche nazionali. il 14 settembre è uscito “Sinatra”. L’album segna l’esordio del rapper con la nuova etichetta discografica di Sfera Ebbasta e Charlie Charlie

Nashley Rodeghiero, in arte Nashley, nasce nel 2000 in provincia di Vicenza. L’artista coltiva la passione per la scrittura cimentandosi in poesie e testi fin da piccolo, per poi dedicarsi alla stesura di rime, strofe e ritornelli.

Ama il rap perché: «descrive i pensieri di noi giovani che passiamo la maggior parte della giornata per strada».

Un anno fa l’artista inizia a registrare alcuni brani in uno studio homemade con alcuni amici. Pubblica poi su YouTube i videoclip dei brani “No Idea Freestyle”,“Paranoia” e “Goodfellas” (tutti prod. Vinnie Moore), oltre a quelli nati dalle collaborazioni con O.G. Nuff (“Helloweed”). Con il compagno di crew MamboLosco pubblica su Spotify i brano “Come se fosse normale”, “Me lo sento” e“Piano piano way” ottenendo milioni di riproduzioni ed affermandosi tra le più interessanti giovani promesse della scena Trap italiana.

L’artista vuole esprimere in rime : «tutto ciò che mi passa per la testa, tutto ciò che vivo, tutto ciò che provo».


La musica trap è caratterizzata da testi cupi e minacciosi, che comunque possono essere molto diversi per ogni rapper. I temi tipici rappresentati nei testi sono la vita di strada tra criminalità e disagio, la povertà, la violenza, lo spaccio di sostanze stupefacenti, e le dure esperienze che l’artista ha affrontato nei dintorni della sua città.

La parola “trap” deriva da trap house, appartamenti abbandonati (solitamente nei sobborghi di Atlanta) dove gli spacciatori americani preparano e spacciano sostanze stupefacenti

Print Friendly, PDF & Email

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here